Articoli in primo piano

13° SETTIMANA: LA FRETTA

VIDEO dal 1.08’ al 1.53’ (35 minuti)        http://vimeo.com/54455440 Samatha , fermarsi. Vivere felicemente nel momento presente asinoPINOKnotteVorremmo riproporvi  la pratica con l’energia della Fretta, la stessa con la quale abbiamo iniziato preparandoci al Percorso.(con un nuovo video) L’energia della Fretta,dell’ansia che spesso ci fa correre dalla sveglia del mattino sino a quando entriamo stanchi nel letto, a volte persino nei sogni! La Fretta sarà la nostra migliore amica proprio perché ci ricorderà che siamo liberi in ogni momento di stare bene, di fermarci per un attimo prendere un profondo respiro. Iniziamo subito a darci quel rispetto, quell’affetto che crea verso noi stessi una relazione di profonda amicizia; è così che possiamo porre le fondamenta per una relazione sana con gli altri. Continua a leggere

Articoli in primo piano

Undicesima e dodicesima : Settimane libere

Il materiale per la pratica della undicesima e dodicesima settimana è scaricabile cliccando qui. Il materiale per le pratiche della vita quotidiana è scaricabile cliccando qui.

Le due settimanepluuCOL “libere” sono un’occasione che ci consentirà di praticare – per 2 settimane – ciò che abbiamo veramente voglia di fare. Questo è molto importante. Qualsiasi cosa sentiamo sana e nutriente: un’attività, una cura, un’attenzione gentile, dove possano trovare spazio la nostra creatività e la nostra gioia.

Insomma, divertiamoci ancora!! Non troverete scritto da nessuna parte di fare della pratica qualcosa di serio e ripetitivo, carico di lotta e tensione e sforzo… Se qualcuno è in cerca di spunti per decidere quale pratica sperimentare, può lasciarsi ispirare dai video di Thay tradotti in italiano, che fratello bodhisattva Hue Truc ha pubblicato su    http://it.wkup.org/insegnamenti

Nel materiale,della settimana troverete le pratiche suggerite per le settimane libere. Le abbiamo suddivise in due diversi documenti, per maggiore praticità. Il documento sulle pratiche per la vita quotidiana, infatti, può essere utile tutto l’anno e, volendo, condiviso con il nostro Sangha.

Tramite la mailing list o il blog, poi, sarebbe molto interessante condividere le scelte che abbiamo fatto, le nostre intenzioni di pratiche, le letture che abbiamo selezionato tra quelle suggerite. Inoltre, se qualcuno volesse condividere la scelta di adottare una delle pratiche suggerite con qualche semplice personalizzazione, sarebbe di grande ispirazione per gli altri. Continua a leggere

Articoli in primo piano

Decima settimana

orsTEA

Il materiale per la pratica della decima settimana è scaricabile cliccando qui.
Il materiale di approfondimento sulla pratica del Mangiare in Consapevolezza è scaricabile cliccando qui.

Questa settimana e’ molto interessante e si presta a sperimentazioni diverse sulla nostra relazione con il cibo e con le sensazioni fisiche, le emozioni, i pensieri che precedono e seguono l’assunzione di cibi e bevande.

Ognuno può sperimentare modi nuovi di consumare in relazione alle proprie abitudini alimentari. Personalmente noto come, quando un pensiero genera un’emozione ‘difficile’ come la rabbia o l’ansia , la mia mano vada diritta al dolce o io inizi a camminare verso il frigorifero…. Provare a riconoscere questa relazione tra pensieri, emozioni e azioni dà molta fiducia nella possibilità di disvelare una delle strategie più comuni per non entrare in contatto con le nostre emozioni spiacevoli. Per trasformarla occorre essere disponibili ad entrare in contatto con queste stesse emozioni e quindi comporta una buona dose di coraggio.

Non forziamo nulla, la sperimentazione è sempre gentile , rispettosa e…creativa!

Articoli in primo piano

Rilassamento profondo: meditazione guidata da Sister Chan Khong,

svenutoLa voce della registrazione è di Sister Chan Khong, nel corso di un ritiro di meditazione a Roma, nel 2005. Si tratta di una monaca zen vietnamita, attivista per la pace e sostenitrice del Buddismo Impegnato. Da sempre al fianco del maestro Thich Nhat Hanh, ha lottato con tenacia per i diritti umani, rischiando in molte occasioni la propria vita pur di portare avanti il suo messaggio di pace. Su Wikipedia in inglese c’è la sua interessante biografia.

Sister Chan Khong parla in inglese, ma nella registrazione c’è anche la traduzione consecutiva in italiano

Rilassamento profondo (voce di Sister Chan Khong):

Scaricare e selezionare insieme tutti e 6 i file per poter ascoltare di seguito.
Continua a leggere

Articoli in primo piano

Una invincibile tranquillità

AndyGoldsworthy7Mia cara,

nel bel mezzo dell’odio ho scoperto che vi era in me un invincibile amore.

Nel bel mezzo delle lacrime ho scoperto che vi era in me un invincibile sorriso.

Nel bel mezzo del caos ho scoperto che vi era in me un’ invincibile tranquillità.

Ho compreso, infine, che nel bel mezzo dell’inverno,

ho scoperto che vi era in me un’invincibile estate.

E che ciò mi rende felice.

Perché afferma che non importa quanto duramente il mondo vada contro di me,

 in me c’è qualcosa di più forte, qualcosa di migliore che mi spinge subito indietro.

(Albert Camus)

Articoli in primo piano

Nona settimana: il Riposo. Respiro nel corpo

Il materiale per la pratica della nona settimana è scaricabile cliccando qui.
Il materiale di approfondimento sulla pratica del Rilassamento Profondo è scaricabile cliccando qui.

9sett_img

Ecco un video dove Thay ci insegna ad accedere alle meraviglie che ci circondano accompagnati dal respiro:   http://vimeo.com/56806055

Abbiamo la possibilità di regalarci una settimana di rilassamento, di vero riposo.
Un riposo che nutre e guarisce. Accompagnati del respiro, quest’onda dolce naturale che attraversa il corpo, potremo vivere la nostra giornata radicati nell’unico luogo in cui il riposo è possibile.
Rilassarsi, riposare, non vuol dire quindi essere inattivi ma vivi, pienamente presenti.

Continua a leggere

Articoli in primo piano

8 SETTIMANA : il Materiale

8 SETTIMANA Materiale

Tre-mesi-con-il-corpo_settimana-8 (1)

8a settimana – Sorriso

Il sorriso come yoga della bocca: sorrido – anche quando non c’è nulla di cui sorridere, porto nel corpo l’intenzione del sorriso – è un sorriso leggero, quasi accennato, che nasce dagli occhi.

Parole chiave: “Sorrido, lascio ban free  pictures 073andare” Punto focale: occhi, bocca
Pratica:

  • Percorrendo il corpo (scanner), sorrido alle diverse parti
  • Accolgo con il sorriso persone, cose, situazioni

Continua a leggere

Articoli in primo piano

Ottava settimana

sonrisa

Ecco un video importante che per la sua densità può essere anche ascoltato un poco alla volta lungo la settimana. https://vimeo.com/55209782 (dal  5′)

“A volte la tua gioia è la fonte del tuo sorriso, ma spesso il tuo sorriso può essere la fonte della tua gioia

Continua l’esplorazione della relazione tra corpo e mente.
Il Sorriso, lo yoga della bocca, può trasformare la nostra giornata.
Ci accompagneranno fiducia e curiosità, l’intenzione di permettere armonia e comunicazione.
Non si tratterà allora di una maschera  indossata per ricevere una qualche risposta positiva dagli altri.
Saremo piuttosto all’ascolto di ciò che accade nei nostri contenuti mentali (pensieri, emozioni…) e nel corpo (apertura /chiusura) quando lasciamo che nasca una intenzione di sorriso negli occhi e nella bocca, anche quando questo non corrisponde al nostro stato interiore di quel particolare momento, anche quando pensiamo di non avere proprio nulla di cui sorridere…
Proviamo ad accogliere la nuova giornata e gli accadimenti che la vita ci propone con un sorriso.

Buona esplorazione!

Articoli in primo piano

8°Settimana: Un sorriso

“Quando siamo capaci di amare noi stessi, stiamo già proteggendo e nutrendo la società. Quando siamo capaci di sorridere, quando siamo in pace, in quel momento c’è già un cambiamento nel mondo.” (TNH)

“Seorsotopo nella nostra vita quotidiana possiamo sorridere, se possiamo essere in pace e felici, non solo noi, ma tutti ne trarranno giovamento. Se noi sappiamo davvero come vivere, quale miglior modo di iniziare la giornata che con un sorriso? Il nostro sorriso afferma la nostra consapevolezza e determinazione di vivere in pace e gioia. La fonte di un vero sorriso è una mente attenta.” (TNH)

Articoli in primo piano

Ottava Settimana : Ricominciare

Ricominciare

Discorso di Dharma di Thich Nhat Hanh

Plum Village 27 dicembre 1998

 Ogni mattina quando ci svegliamo dovremmo essere consapevoli che ci viene offerto un nuovo giorno da vivere ci viene offerto un giorno di 24 ore nuove di zecca. Sarebbe un peccato se noi non fossimo capaci di ricevere il regalo della vita ogni mattina. Forse potete organizzarvi in maniera che ogni mattina appena vi svSmile my Dearegliate possiate essere consapevoli che ha inizio un nuovo giorno e avete varie maniere per prepararvi ad accogliere quel giorno. Sappiamo che il Sole è molto fedele, la Terra è molto fedele, ogni volta che ci svegliamo la Terra è lì per noi, il Sole è lì per noi, non mancano mai all’appuntamento; sono sempre lì per voi. Guardate la Terra, il Sole, il cielo, toccateli profondamente e toccate voi stessi profondamente in modo da imparare a comportarvi come la Terra, come il Sole, come il Cielo. Se la mattina la Terra è a nostra disposizione, se il Sole è a nostra disposizione, se il cielo è a nostra disposizione, allora anche noi dovremmo essere a loro disposizione. Usate la vostra intelligenza, il vostro talento organizzativo in modo che ogni mattina quando vi svegliate possiate essere consapevoli che un nuovo giorno, un giorno di 24 ore nuove di zecca vi viene offerto e che siete pronti ad accoglierlo e promettete di viverlo intensamente, profondamente con pace, gioia e apprezzamento.

Nel mio libro “Il miracolo della presenza mentale” suggerisco alcune idee: appendete qualcosa al soffitto come ad esempio una foglia, un rametto, in modo che quando aprite gli occhi lo vediate, Continua a leggere

Articoli in primo piano

Ottava Settimana: Accanto allo steccato, silenziosa, sorridi

Da  LA PACE E’ OGNI PASSO

Il poeta è un amico di Thay morto in giovane età e si rivolge ad un fiore, ad una dalia :

Accanto allo steccato, silAppleMarkenziosa,

sorridi col tuo incantevole sorriso.

Resto senza parole, saturo

dei suoni della tua bella canzone

senza principio e senza fine.

Ti saluto con un profondo inchino.

Da IL MIRACOLO DELLA PRESENZA MENTALE – Thich Nhat Hanh

Sii un germoglio in silenziosa attesa sulla siepe.

Sii un sorriso, frammento del miracolo della vita.

Continua a leggere

Articoli in primo piano

Settima settimana: Apertura/Chiusura

Il  ricco materiale per la pratica della Settima settimana è scaricabile cliccando qui.

In questo Video ThatamTORO132y ci parla di come prenderci cura delle sensazioni dolorose che nascono dalla mente,dalle percezioni erronee ( dal 58’)                       http://vimeo.com/55081404

Dal 51′ al 59′  Thay ci spiega come abbracciare le emozioni dolorose                http://vimeo.com/56806055

Qui sotto un brano di Thay che ci guida nel riconoscere, accogliere ed abbracciare le emozioni forti. Questo ci sarà possibile proprio grazie a questo prezioso passaggio dal “pensare” al “sentire” che stiamo rendendo possibile abitando con sempre maggior cura il nostro corpo.

Buona lettura e buona pratica

CALMARE LE EMOZIONI FORTI

Molti di noi patiscono emozioni forti e dolorose senza saperle gestire. Quando noti di avere in te un sentimento che non è calmo né pacifico, puoi ripeterti: “Inspirando, sono presente al

Continua a leggere

Articoli in primo piano

Quinta e Sesta. Settimane Libere

Il materiale per la pratica della quinta e sesta settimana è scaricabile cliccando qui. Il materiale per le pratiche della vita quotidiana è scaricabile cliccando qui.

Sono ormai arrivate le due Settimane “LworkingMed 2.036ibere”, un’occasione che ci consentirà di praticare – per 2 settimane – ciò che abbiamo veramente voglia di fare. Questo è molto importante. Qualsiasi cosa che sentiamo sana e nutriente: un’attività, una cura, un’attenzione gentile, dove possano trovare spazio la nostra creatività e la nostra gioia.
Insomma, divertiamoci ancora!! Non troverete scritto da nessuna parte di fare della pratica qualcosa di serio e ripetitivo, carico di lotta e tensione e sforzo… Se qualcuno è in cerca di spunti per decidere quale pratica sperimentare, può lasciarsi ispirare dai video di Thay tradotti in italiano, che fratello bodhisattva Hue Truc ha pubblicato su    http://it.wkup.org/insegnamenti

Continua a leggere

Articoli in primo piano

4° Settimana, il Respiro

“FTripMeditaz2BRcool2are la meditazione seduta è come tornare a casa per prendersi cura di se stessi con estrema attenzione. Anche noi possiamo trasmettere pace e stabilità proprio come l’immagine serena del Buddha sull’altare. Lo scopo della pratica della meditazione seduta è provare gioia: non cercate di ottenere alcun risultato! A Plum Village pratichiamo la piena consapevolezza del respiro. Che sediate su un cuscino, una coperta, su una sedia o direttamente sul pavimento, cercate sempre di sentirvi a vostro agio. Se possibile, inspirate dalle narici e osservate come il vostro addome si espande; poi, espirando, notate come ritorna alla posizione di partenza. Continua a leggere

Tre mesi con il corpo, invito

All’esplorazione di mente e corpo in uno spirito di gentilezza e amicizia,
da praticare a casa, da soli o in compagnia di un amico, o nel Sangha.

 Cari amici, care amiche,

vi proponiamo un percorso di tre mesi all’esplorazione del corpo e della mente in uno spirito di curiosità e amicizia per noi stessi.
L’impegno richiesto è di sperimentarsi creando nuove abitudini positive, grazie al piacere di fare cose che ci danno pace e gioia.
Il progetto nasce a Plum Village, il centro di pratica fondato dal Maestro zen Thich Nhat Hanh, e su suo invito. L’intento è creare una sorta di monastero on-line per permettere a tutti, anche a coloro che non possono frequentare un Sangha, di seguire un percorso di allenamento per corpo e mente, beneficiando al contempo dell’energia collettiva di tutti coloro che intraprenderanno questo cammino nello stesso periodo.
Thich Nhat Hanh, il nostro insegnante, ci propone innumerevoli pratiche e in questi tre mesi avremo la possibilità di approfondirne una ogni settimana.
Il cuore di questo lavoro è il rifugio nel semplice tema della settimana: i pensieri ricorrenti, le nostre abitudini, saranno la campana di consapevolezza che ci riporta alla libertà del momento presente.
Questo percorso, può essere compiuto da soli come viaggio nell’amicizia e intimità con noi stessi, ma ama anche essere compiuto in compagnia, di una sola altra persona o del Sangha.
Se abbiamo la fortuna di essere parte di un Sangha infatti possiamo proporlo ai nostri amici di pratica, questo ci consentirà di condividere la nostra esperienza durante la settimana passata e ispirarci a vicenda per la settimana a venire.

PROPOSTA SETTIMANE LIBERE: Cambiare il CD, cibo per la mente e per il cuore

Video Dal 1:08 Thay ci spiega come “cambiare CD”        http://vimeo.com/51275541

I CINQUE POTERI SPIRITUALI  Thic Nhat Hanh

…. Nel buddhismo parliamo dei “Cinque Poteri”, cinque generi di energia: fede, diligenza, presenza mentale, concentrazione e visione profonda. I cinque poteri sono il fondamento della vera felicità e si basano su pratiche concrete che il presente libro ci insegnerà.

PIETROluceintDIFFCYMXuLTIMissimo

Il secondo genere di potere è la diligenza. Se sei capace di tornare al tuo “io” migliore e più alto, devi anche sostenere nel tempo questa pratica. Non permetterti di essere distratto e di dimenticare la pratica, pratica regolarmente, tutti i giorni, con il sostegno della tua famiglia, degli amici e della comunità: è questa diligenza. Se pratichi ogni giorno la meditazione seduta, ogni giorno la meditazione camminata, ogni giorno la consapevolezza del respiro, se ogni giorno mangi in consapevolezza, la tua pratica viene alimentata di continuo, con costanza; questa è la seconda fonte di potere. Sei capace di praticare la presenza mentale, ma non allo scopo di dimostrare di esserne capace: il punto non è mettere alla prova se stessi, il punto è praticare per il proprio benessere e il proprio piacere. Pratichi, questo è tutto, e lo fai tutti i giorni.

Continua a leggere

Decima settimana: Conversazione sul cibo con Thich Nhat Hanh

 

Il maestro zen Thich Nhat Hanh è particolarmente impegnato, ultimamente, sul fronte dell’alimentazione, poiché ritiene vitale il nostro abituale modo di mangiare. Ha da poco pubblicato un libro, assieme alla nutrizionista Lilian Cheung, dal titolo “Savor: Mindful Eating, Mindful Living”, non ancora tradotto in italiano. Da questa intervista, in cui parla degli argomenti trattati nel libro – al di là dei messaggi indirizzati specificamente al popolo americano – emerge in modo molto chiaro e semplice un’efficace sintesi dell’insegnamento di questo grande maestro.Perché hai scelto di scrivere proprio ora un libro sull’alimentazione e la presenza mentale?

Continua a leggere