Quinta e Sesta. Settimane Libere

Il materiale per la pratica della quinta e sesta settimana è scaricabile cliccando qui. Il materiale per le pratiche della vita quotidiana è scaricabile cliccando qui.

Sono ormai arrivate le due Settimane “LworkingMed 2.036ibere”, un’occasione che ci consentirà di praticare – per 2 settimane – ciò che abbiamo veramente voglia di fare. Questo è molto importante. Qualsiasi cosa che sentiamo sana e nutriente: un’attività, una cura, un’attenzione gentile, dove possano trovare spazio la nostra creatività e la nostra gioia.
Insomma, divertiamoci ancora!! Non troverete scritto da nessuna parte di fare della pratica qualcosa di serio e ripetitivo, carico di lotta e tensione e sforzo… Se qualcuno è in cerca di spunti per decidere quale pratica sperimentare, può lasciarsi ispirare dai video di Thay tradotti in italiano, che fratello bodhisattva Hue Truc ha pubblicato su    http://it.wkup.org/insegnamenti

Nel materiale, troverete le pratiche suggerite per le settimane libere. Le abbiamo suddivise in due diversi documenti, per maggiore praticità. Il documento sulle pratiche per la vita quotidiana, infatti, può essere utile tutto l’anno e, volendo, condiviso con il nostro Sangha.

Tramite la mailing list o il blog o FB, poi, sarebbe molto interessante condividere le scelte che abbiamo fatto, le nostre intenzioni di pratiche, le letture che abbiamo selezionato tra quelle suggerite. Inoltre, se qualcuno volesse condividere la scelta di adottare una delle pratiche suggerite con qualche semplice personalizzazione, sarebbe di grande ispirazione per gli altri. Magari si potranno creare preziose alternative di pratica, da aggiungere al percorso dei tre mesi sul corpo in un prossimo futuro.

L’hanno scorso, ad esempio, qualcuno aveva suggerito la pratica del ‘tutto alla rovescia’: lavarsi i denti, aprire la porta, mangiare con la mano sinistra. Camminare, stare in piedi, dormire in modo diverso dal solito. Ma anche parlare, ascoltare, rispondere, reagire, aspettare in modo nuovo e creativo, prendendosi anche qualche rischio. Se vi ricordate,era stato ricordato il personaggio dell’indiano che faceva tutto al contrario, anche cavalcare, nel film “Piccolo grande uomo”.

Oppure la prossima settimana, forse vorrete approfondire la pratica di una delle settimane passate….

Un grandissimo abbraccio da parte dei fratelli e delle sorelle che si occupano di questa bella avventura del Percorso di tre mesi con il corpo.

A tutti voi auguriamo tanti piccoli momenti di pace.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...