Archivio dell'autore: tremesiconilcorpo

Quarta settimana: il Respiro

Il materiale per la pratica della quarta settimana è scaricabile cliccando qui.

Nel Video Thay ci parla del respiro nel corpo,calmare il corpo ,la fretta e il lasciar andare:

dal 1:16 al 1:46montagne2testo

(30 minuti )

“Noi respiriamo sempre, nella vita quotidiana, ma ci dimentichiamo di stare respirando. Il fondamento di tutte le pratiche di consapevolezza consiste nel portare attenzione alla nostra inspirazione ed espirazione. Si chiama “consapevolezza del respiro” , è semplicissimo e può essere di grande efficacia. Nella vita quotidiana ci ritroviamo spesso con il corpo da una parte e la mente da un’altra; prestare attenzione all’inspirazione ed espirazione ci riporta la mente al corpo – ed ecco che all’improvviso torniamo a essere dove siamo, pienamente presenti nel qui e ora.

Continua a leggere

Annunci

Un sassolino in tasca Il respiro. 4° settimana

pluuCOLVideo dal 15′ al 23

http://vimeo.com/51275541

Un sassolino in tasca….      Durante il giorno: quando ricordo, sto in compagnia del respiro, come un caro amico sempre presente, sempre disponibile, gentile e affidabile.  Un amico che conosce la via per tornare a casa .

A volte il respiro è sullo sfondo, a volte posso seguire il suo movimento con più accuratezza.

 

4° Settimana, il Respiro

“FTripMeditaz2BRcool2are la meditazione seduta è come tornare a casa per prendersi cura di se stessi con estrema attenzione. Anche noi possiamo trasmettere pace e stabilità proprio come l’immagine serena del Buddha sull’altare. Lo scopo della pratica della meditazione seduta è provare gioia: non cercate di ottenere alcun risultato! A Plum Village pratichiamo la piena consapevolezza del respiro. Che sediate su un cuscino, una coperta, su una sedia o direttamente sul pavimento, cercate sempre di sentirvi a vostro agio. Se possibile, inspirate dalle narici e osservate come il vostro addome si espande; poi, espirando, notate come ritorna alla posizione di partenza. Continua a leggere

Terza Settimana. Il corpo nel corpo

TERZA SETTIMANA: POSTURA
Uno dei più importanti Sutra, condiviso da tutte le tradizioni, il Sathipattana Sutta:

Discorso sul primo dei quattro fondamenti della presenza mentale

Il praticante si radica nell’osservazione del corpo nel corpo, diligente, con una chiara comprensione, consapevole, avendo abbandonato ogni desiderio e avversione per questa vita. restAlberoEgli va nella foresta, ai piedi di un albero, o in una stanza vuota, si siede nella posizione del loto, mantiene il busto eretto e pratica la nuda osservazione di sé in presenza mentale . Egli inspira, consapevole di inspirare. Egli espira, consapevole di espirare. Quando inspira un respiro lungo, egli sa: “Sto inspirando un respiro lungo” . Quando espira un respiro lungo, egli sa: ”Sto espirando un respiro lungo”. Quando inspira un respiro breve, egli sa: ”Sto inspirando un respiro breve”. Quando espira un respiro breve, egli sa: “Sto espirando un respiro breve”.

Egli esercita la seguente pratica: “Inspirando , sono consapevole di tutto il corpo. Espirando, sono consapevole di tutto il corpo. Inspirando, calmo il corpo. Espirando, calmo il corpo”. Continua a leggere

Terza settimana. La Postura

Il materiale per la pratica della terza settimana è scaricabile cliccando qui.
L’approfondimento dal titolo “Abitare il corpo” è scaricabile cliccando qui.

Dal 1:08 minuto, Thay ci invita a  smettere di correre ed entrare nella felicità grazie alla consapevolezza

http://vimeo.com/54455440

Abitare il corpo, grazie al respiro entrare in contatto con i luoghi aperti, morbidi, rilassati quanto con quelli più tesi, chiusi dove possiamo avvertire una torsione o una pressione, in qualche modo un disagio.
Portare proprio qui il nostro respiro, in queste zone del corpo dove avvertiamo una resistenza all’abbandono ed al rilassamento.
Invece di rifiutare o cercare di non sentire, cercare di cambiare o di risolvere il disagio, cullati dall’onda del respiro riposiamo nel cuore stesso della sensazione.
La libertà dalla paura del dolore.

Nel Discorso sul primo dei quattro fondamenti della presenza mentale, il corpo, siamo invitati a questa pratica estremamente concreta ed efficace: Continua a leggere

Seconda settimana

Il materiale per la pratica della seconda settimana è scaricabile cliccando qui.

“Abbi piena coscienza che tutto ciò che è accaduto e tutto ciò che accadrà si trova in ogni tuo passo. Che sempre crescano fiori e frutti nei luoghi che i tuoi piedi hanno toccato.” THICH NHAT HANH

Riemergere dalle preoccupazioni, dalle rapide dei progetti ,dai gorghi dell’ansia e delle anticipazioni, celebrare la ritrovata libertà con tre semplici respiri è un atto di grande coraggio, un gesto che -se ripetuto e integrato -crea una preziosa abitudine, un “automatismo positivo” .
E’ come uno spostamento dalla fiducia nella manipolazione , nell’illusione del controllo della mente preoccupata alla Fiducia ,una fiducia senza oggetto, la fiducia nella fiducia come la chiama Corrado Pensa. Continua a leggere